La clausola di “breakage” nei contratti discografici: ieri e oggi

schermata-2019-11-12-alle-14-29-57

Nel settore discografico, con il termine anglosassone “breakage”, che deriva dal verbo “to break” (tradotto in italiano con “rompere”), si intendeva il “danneggiamento” dei dischi in 78 giri che, dal […]